Atti generali

Pubblicato il: 09/07/2013 

Sezione relativa agli atti generali, come indicato all'art. 12 commi 1 e 2 del D.Lgs. n. 33/2013. La sezione è suddivisa in tre parti: 1) "Riferimenti normativi su organizzazione e attività", 2) "Atti amministrativi generali" e 3) "Codice disciplinare e codice di condotta".

1) Riferimenti normativi su organizzazione e attività: elenco delle principali norme che regolano l'istituzione, l'organizzazione e l'attività delle Pubbliche Amministrazioni (P.A.), con link al sito "Normattiva" in fondo alla pagina.

Leggi (L.):
- 24 dicembre 2012, n. 228: Legge di stabilita' 2013;
- 27 dicembre 2006, n. 296: Legge finanziaria 2007;
- 30 dicembre 2004, n. 311: Legge finanziaria 2005;
- 24 dicembre 2003, n. 350: Legge finanziaria 2004;
- 27 dicembre 2002, n. 289: Legge finanziaria 2003;
- 28 dicembre 2001, n. 448: Legge finanziaria 2002;
- 23 dicembre 2000, n. 388: Legge finanziaria 2001;
- 23 dicembre 1999, n. 488: Legge finanziaria 2000;
- 27 dicembre 1997, n. 449: Misure per la stabilizzazione della finanza pubblica;
- 23 dicembre 1996, n. 662: Misure di razionalizzazione della finanza pubblica.

Decreti legislativi (D.Lgs.):
- 14 marzo 2013, n. 33: Obblighi di pubblicita', trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle P.A.;
- 6 settembre 2011, n. 149: Meccanismi sanzionatori e premiali relativi a Regioni, Province e Comuni;
- 14 marzo 2011, n. 23: Disposizioni in materia di Federalismo Fiscale Municipale;
- 30 dicembre 2010, n. 235: Nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale;
- 12 aprile 2006, n. 163: Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture;
- 30 giugno 2003, n.196: Codice in materia di protezione dei dati personali;
- 30 marzo 2001, n. 165: Testo unico sul Pubblico Impiego;
- 18 agosto 2000, n. 267: Testo unico sull'ordinamento degli Enti Locali;
- 18 dicembre 1997, n. 472: Disposizioni in materia di sanzioni amministrative per violazioni di norme tributarie;
- 18 dicembre 1997, n. 471: Riforma delle sanzioni tributarie non penali in materia di imposte dirette, di imposta sul valore aggiunto e di riscossione dei tributi;
- Imposta regionale sulle attivita' produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'Irpef e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta, nonche' riordino della disciplina dei tributi locali;
- 15 novembre 1993, n. 507: Revisione e armonizzazione dell'imposta comunale sulla pubblicita' e del diritto sulle pubbliche affissioni, della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche dei comuni e delle province nonche' della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani;
- 31 dicembre 1992, n. 546: Disposizioni sul processo tributario;
- 30 dicembre 1992, n. 504: Riordino della finanza degli enti territoriali.

Decreti legge (D.L.):
- 8 aprile 2013, n. 35: Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della P.A., per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonche' in materia di versamento di tributi degli enti locali;
- 10 ottobre 2012, n. 174: Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali;
- 6 luglio 2012, n. 95: Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini;
- 2 marzo 2012, n. 16: Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento;
- 6 dicembre 2011, n. 201: Disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici;
- 1 luglio 2009, n. 78: Provvedimenti anticrisi;
- 25 giugno 2008, n. 112: Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitivita', la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria.


2) Atti amministrativi generali: si veda il link ai regolamenti comunali, i disciplinari e gli atti interni pubblicati in fondo alla pagina.


3) Codice disciplinare e codice di condotta: in data 19.06.2013 è entrato in vigore il D.P.R. n. 62/2013, contenente il "Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165", adottato dopo apposita procedura aperta al pubblico, è stato poi approvato lo specifico codice di comportamento per i dipendenti del Comune di Fontechiari. Chiunque è invitato a segnalare al Responsabile dell'anticorruzione (il Segretario generale, Dr. Vincenzo Simonelli) eventuali comportamenti giudicati non conformi alle norme del codice di comportamento.
In fondo alla pagina si forniscono:
- il link al testo del D.P.R. n. 62/2013 pubblicato sul sito della Gazzetta Ufficiale;
- il testo del codice di comportamento dei dipendenti del Comune di Fontechiari;
- gli estratti relativi all'aspetto disciplinare dei contratti collettivi nazionall di lavoro (C.C.N.L.) del Personale non dirigente (sottoscritto l'11.04.2008) e dei Segretari Comunali e Provinciali (sottoscritto il 14.12.2010).